By Isaac Newton
8 settembre 2016
La geometria di Gioco
8 settembre 2016

La Storia del Biliardo

Il biliardo rappresenta ad oggi una disciplina sportiva a tutti gli effetti, con tornei internazionali e campionati del mondo di largo seguito.

Si tratta tuttavia di un gioco molto antico che affonda le proprie radici nella storia: si narra a tal proposito che Luigi XIV, il Re Sole, di Francia, amasse giocare a biliardo subito dopo i pasti, per facilitare la digestione.

Successivamente, il gioco del biliardo vide una rapida diffusione, che dalle classi più agiate si estese ai ceti popolari. E mentre nelle corti aristocratiche, specie presso i Borboni, si giocava la specialità “all’italiana o 5 birilli”, nelle zone rurali si preferiva la variante “goriziana”.

La storia del biliardo attraversa gusti, ambienti ed atmosfere, è piena di curiosità e aneddoti. Già del 1400 si gioca a Croquet (palla-maglio) con biglie e bastoni.

1500: in Vaticano il primo biliardo posizionato a terra.

1674: primo regolamento scritto sul biliardo “The compleat gamestet” di Charles Cotton.

1700: evoluzione dei tavoli, l’archetto ed il “Re” spariscono.

1807: Mingaud, in prigione, inventa il cuoio.

1829: primo trattato sull’utilizzazione delle stecche munite di un tappo in cuoio.

1838: la Regina Victoria installa un biliardo nel Castello di Windstor.

1845: viene utilizzato il “Caoutchouc” per le sponde, grazie a Mr. Goodyear.

1846: Pio IX installa un tavolo da biliardo nelle stanze del Vaticano.

1855: Napoleone III regala un biliardo allo Zar Alessandro II in occasione dell’incoronazione.

1868: J.W.Hayatt inventa la celluloide, che sostituirà l’avorio nellarealizzazione delle biglie.

Impostazioni della Privacy
Nome Abilitato
Cookie Tecnici
Per utilizzare questo sito web usiamo i seguenti cookies tecnici necessari: wordpress_test_cookie, wordpress_logged_in_, wordpress_sec.
Cookies
Utilizziamo i cookie per offrirti un'esperienza migliore sul sito web.
Google Analytics
Monitoriamo in forma anonimizzata le informazioni dell'utente per migliorare il nostro sito web.
AdWords di Google
Utilizziamo AdWords per monitorare le nostre conversioni tramite Google Clic.

Questo sito Web utilizza i cookie. Utilizziamo i cookie per analizzare il nostro traffico.
Condividiamo le informazioni sul tuo utilizzo del nostro sito con i nostri strumenti di
analisi che possono combinarlo con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno
raccolto dal tuo utilizzo dei loro servizi. Acconsenti ai nostri cookie se continui
a utilizzare il nostro sito web.